Partenza per la puglia

Novembre, come tutti gli anni con mio marito e i miei genitori, siamo  partiti   per la puglia,(sono originaria di questa regione, anzi più precisamente un paesino dell’appenino dauno in provincia di foggia, diciamo alta collina.) tutti gli anni in questo periodo andiamo giù per fare  l’olio.  Fino a qualche anno fa i miei genitori avevano un piccolo uliveto che poi hanno venduto perchè,  data la loro età, non riuscivano più lavorarlo e la manodopera  non si trovava perchè il terreno era troppo piccolo, quindi da sempre sono abituati a quei sapori e non intendono rinunciarvi, di conseguenza si  ritorna in puglia, si va dal vecchio amico  e si compra l’olio appena uscito dal frantoio, ma la cosa non finisce li, altrimenti sarebbe troppo semplice, c’è tutto un rito da seguire, ossia, mettere alcune gocce di olio sul palmo della mano e strofinarle energicamente e dopo annusarle, in modo da percepire il profumo intenso che l’olio rilascia, poi si passa alla bruschetta (il frantoio ha un camino enorme) per l’assaggio, sapore intenso,amaro,fruttato,acido e via discorrendo infine veniamo al colore, verde intenso, verde chiaro, tendente al marrone ecc. Dopo tutti questi preamboli, quando finalmente arriviamo a casa ed è ormai ora di cena, si ripete il rito della bruschetta  davanti al camino, cosi mio padre va avanti sulle qualità dell’olio di quest’anno  per almeno un’altra ora. IL giorno dopo ,  ci si alza presto e si carica la macchina pronti  per la partenza, si ritorna a Cerveteri.  Si ricontrolla la casa per un’ultima volta, l’acqua, il gas, i  televisori, le finestre e finalmente tutti in macchina con un carico prezioso (l’olio) e affrontiamo nel giro di poche ore nuovamente tutti quei chilometri, finalmente arriviamo a Cerveteri, sotto una pioggia torrenziale, la stanchezza è tanta, ma guardare le facce soddisfatte e gioiose di mio padre e mia madre, ci ripaga di tutti  disagi patiti e ogni volta che riempio una bottiglia di olio questa giornata mi tornerà sempre in mente con piacevole nostalgia.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Riflessioni e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Partenza per la puglia

  1. lucia sinigaglia ha detto:

    e bello quello che dici,sono belle anche le considerazione dei riti che si eseguono,ma………………….la preparazione dei viaggi ? ne vogliamo parlare…………Alla fine con l’aiuto di ale ti ho trovata,complimenti finisco di visitarti

  2. simosimo ha detto:

    e vorrei aggiungere che quando ci prepari i pranzetti con quell’olio…gnam gnam!!!!
    Simo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...