Una giornata che fa riflettere.

Era da tempo che volevo presentarvi qualche mio lavoro, l’occasione però non la trovavo mai, oggi sono tornata a casa tardi, una giornata passata in un mega ospedale, visite,attese!!!!attese!!! e mentre ero li ad attendere, scorgo in lontananza una figura di donna minutina , penso subito ad una collega di scuola, ma no! non può essere Lei!! e  mentre la mia mente lucubrava  sulla figura di questa donna, ecco che si gira, mi fissa, si sbraccia e mi viene incontro.

Dopo qualche convenevole,  la fatidica frase!, ” come mai sei qui?” rispondo che avevo delle visite programmate per mia madre, pochi secondi ed a mia volta chiedo, ” tu come mai sei qui?” mi guarda, non risponde, piange!!!!  cara!, cosa succede?, dimmi, ti prego!

Con un fil di voce mi dice tra le lacrime ” TUMORE AL PANCREAS”  ……

Una coltellata sarebbe stata meno dolorosa, (mi sarei voluta mordere la lingua, sparire all’istante, ma non per vigliaccheria) ero incredula, basita,….. l’abbraccio, la stringo, la bacio, mi rendo conto che nulla posso fare per Lei, dopo un po, la lascio andare e la vedo sparire nella bocca dell’ascensore, sono ancora li a fissare quelle porte, con i pensieri che galoppano a mille, quando mi sento chiamare e torno alla realtà, era arrivato il turno di mia madre.

Finalmente a casa, mi rilasso, rifletto, sono seduta sul divano, il mio pensiero corre alla mia amica, mi guardo intorno, le pareti della sala sono pieni dei miei quadri, i mobili pieni di foto che raccontano la mia vita, anzi quella della mia famiglia, una bella famiglia, e penso nonostante tanti, tantissimi problemi la vita è stata generosa con me, abbozzo fra me e me un triste sorriso , ed ecco che mi parte l’idea di far conoscere qualcosa di me agli amici virtuali.

Questi quadri che ho scelto sono quelli che in questo momento rappresentano il mio stato d’animo.

Oggi mi sento veramente cosi,  in  balia  della  tempesta, presa in un vortice di emozioni, rabbia, sconforto, tristezza.

Mentre vorrei sentirmi cosi.

olio su tela

In questo quadro è rappresentato il terreno dei miei genitori un piccolo uliveto in un angolo della puglia.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri & Riflessioni, Riflessioni e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a Una giornata che fa riflettere.

  1. accantoalcamino ha detto:

    Ciao Angela, c’è una bella amicizia che mi lega alla Puglia con un nodo d’amore indissolubile (parlo della nostra Maria che non c’è più 😦 ) Ti abbraccio e aspetto le tue proposte zuccose 😉

  2. annitapozzani ha detto:

    Posso immaginare come ti sia sentita alla triste notizia che riguarda la tua amica. Almeno hai l’arte in cui rifugiarti; l’arte aiuta a liberare le emozioni, ad esprimere il proprio stato d’animo. Spero che anche Titti abbia qualche passione artistica con cui esternare le proprie sensazioni e che questa l’aiuti a vincere la battaglia nei confronti del tumore.
    Belli i tuoi quadri! Buon fine settimana, Annita

    • Ciao Annita, certo per me la pittura è sempre stata una valvola di scarico (e di cose pesanti in questo ultimo anno me ne sono successe tante) ma, non so come potrei reagire ad una notizia cosi forte, cerco nel mio piccolo di dare tanto conforto, altro non posso, (purtroppo) un grande abbraccio ed un buon fine settimana, Angela

  3. melodiestonate ha detto:

    i tuoi quadri sono bellissimi..cavolo la storia mi ha lasciata triste……..ti abbraccio cara

  4. skayrose59 ha detto:

    Bellissimi i tuoi dipinti si percepiscono le emozioni che volevi riprodurre sulla tela.
    Ma la vita è così …..

  5. Già hai detto bene, la vita è cosi…., però è difficile, molto difficile.
    Grazie per i complimenti, in effetti, dipingo le mie emozioni che il mio cuore mi detta in quel momento, Un abbraccio ed un buon fine settimana, Angela

  6. tittina ha detto:

    buona domenica Angela, i tuoi quadri mi piacciono molto e specialmente l’ultimo lo trovo molto rilassante ….un senso di pace!!!!ti abbraccio Tittina

  7. zebachetti ha detto:

    A volte la vita presenta dei conti difficili da sostenere. Belli i tuoi dipinti parlano un linguaggio chiaro ciaoAngela buonanotte e grazie per le tue gradite visite sul mio blog.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...