Il tempo e la felicità

Cosa centra  IL TEMPO  CON LA FELICITA’?

Apparentemente niente, in realtà moltissimo: tutti e due s’identificano col presente, e il presente, non a caso, fa rima con “APPARENTEMENTE” e con “NIENTE”. Ma procediamo con ordine.

Il Tempo è il presente, ovvero quel breve istante che separa il passato dal futuro. Ma se il passato non’è più, e il futuro non è ancora, lui, il Tempo, in quanto separazione tra due entità che non esistono, come fa a esistere? Lo stesso si può dire per la Felicità. Essere felici vuol dire essere contenti del presente. Tutti, a parole,sono convinti di essere stati felici in passato, e tutti sperano di essere felici in futuro; quando, però, si tratta di riconoscere che si è felici proprio nel momento in cui ci si pone la domanda, ebbene, diciamo la verità, non tutti ce la fanno.

Non esiste il passato, ma solo il presente del passato(che poi si chiama “memoria”). Non esiste il futuro, ma solo il presente del futuro(che poi si chiama” speranza”). L’unico ad avere qualche probabilità di esistere potrebbe essere il presente o, per meglio dire, il presente del presente (che poi, in ultima analisi, sarebbe “l’intuizione”).

Rendersene conto è già qualcosa.

Riflettiamo un attimo sulla famosa domanda ” Chi siamo, da dove veniamo, e dove andiamo?”.

Essa presuppone, quanto meno, la conoscenza di tre riferimenti che hanno tutti e tre a che vedere con il Tempo, e precisamente: dove stavamo prima di nascere, dove siamo in questo momento, e dove andremo a finire dopo che saremo morti.

Capire il Tempo equivale a capire la vita, e di conseguenza anche la Felicità.

Alcuni temono che la Felicità sia un bene molto lontano, quasi irraggiungibile, motivo per cui corrono a più non posso nella speranza di avvicinarla, senza mai rendersi conto che più corrono e più se ne allontanano.

La Felicità, invece, sostiene Seneca, è un bene vicinissimo,alla portata di tutti: basta fermarsi e raccoglierla. Il che, in un certo qual  modo, mi ricorda una massima del divino Buddha : ” E’ più facile essere felici salvando una formica che sta per affogare, che non fondando un impero.

Tratto dalla premessa del libro  IL TEMPO E LA FELICITA’ di Luciano De Crescenzo, autore questo che amo moltissimo,riesce in maniera leggera e quasi scanzonata a parlare di argomenti importanti e se vogliamo ” pesanti”.

Seneca,  Platone, Socrate, Cartesio parliamo di grandi Filosofi, ma raccontati da De Crescenzo sono appassionanti.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri & Riflessioni, Riflessioni e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

11 risposte a Il tempo e la felicità

  1. lucianaele ha detto:

    Bellissima la frase di Seneca…….
    Buon inizio settimana,
    Luciana

  2. liù ha detto:

    Adoro De Crescenzo ,racconta le cose con molta ironia !
    Se ti dovesse capitare ti consiglio di leggere la sua biografia intitolata “VITA DI LUCIANO DE CRESCENZO SCRITTA DA ME MEDESIMO”” letteralmente da scompisciarsi dalle risate!Sentivo mio figlio che rideva come un matto mentre lo leggeva!
    Un abbraccio Angela cara ,buona serata!
    liu

    • Letto anche quello, proprio come dicevi tu, ridevo da sola suscitando la curiosità di mia figlia, alla fine come finisce…….adora De Crescenzo anche lei e mi dice , mamma, non pensavo mi potesse piacere cosi tanto,lo adora, un bacionissimo cara Liù a presto Angela

  3. Lucia sinigaglia ha detto:

    Sore’ (bellissimo)!ma alla fine dove porta questa riflessione?Anche l’alieno di Bonolis dice/Voi chi siate?da dove venite?cosa volete?—–Voi fate domande!!!!!!!I io tengo risposte!!!!!!!.Cque mi è piaciuto,

    • Rifletti un attimo , sono felice, o sono contento x te sono la stessa cosa?.

      • Lucia sinigaglia ha detto:

        Si,xche’ la felicità e’quello che sentì tu individuo. Cambiano i parametri e le asticelle da soggetto a soggetto.nel mio passato ero felice ,di attendere un tempo migliore, nel mio presente, ,,so che verrà un tempo migliore e ciò mi rende felice , e sono contenta di immaginare il mio futuro sicuramente pieno di soddisfazioni .Date dalla soddisfazione del tempo passato, e dalla concretezza del presente

  4. giselzitrone ha detto:

    Schöne Worte.Grüße lieb und wünsche eine gute Woche.Gruß Gislinde

  5. Ciao Gislinde, oggi è difficile trovare la felicità, l’importante però è non smettere mai di cercarla, una buona serata a presto Angela

  6. laurapozzani ha detto:

    Questa è una tematica che mi affascina da sempre e che ogni tanto indago anch’io leggendo qua e là specialmente i filosofi… questo libro dovrò comprarlo prima o poi. Grazie per il suggerimento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...