SETTIMANA BESTIALE!!!!

Sono tornata da circa 10 giorni dalla Puglia, mia sorella mi ha dato il cambio al paesello per le consegne della mamma, ( beata te adesso ti riposi un pochino) 😉 magari fosse stato così. Lunedi inizia la settimana, ok solite cose e poi appuntamento allo studio radiologico per  Ortopanoramica.  Martedi  appuntamento con il dentista (sono già due giorni che un dente mi sta tormentando), inizia la  mattinata con le solite pulizie di  casa , pranzo e pomeriggio studio dentistico con la mia bella lastrina.  Arrivo e Marco (dentista) mi dice con faccia un po contrita ” mi dispiace Angela, qui bisogna devitalizzare ” ed io porca………:mrgreen: e va be se, se proprio non si può fare altro…. Quindi procediamo, anestesia, trapano ecc, alla fine del lavoro, mi fa attendere circa 30 minuti per vedere se il dolore passa e quindi mi dice “mi raccomando se questa sera senti ancora dolore pasticchina. Ci vediamo martedi prossimo.”

Torno a casa, prima però  passo  in pasticceria per ordinare la torta (domani è il compleanno di Marta, ho organizzato il pranzo a casa). Più tardi mi chiama mia sorella, (quella che mi ha dato il cambio in puglia) ” ciao Angela, guarda che ho ordinato dei fiori per la piccola, (si festeggiano 21 anni) e li consegneranno domani per l’ora di pranzo, ti va va bene?  Mi raccomando fammi sapere se alla piccola sono piaciuti!” …daccordo Lu, (Lu sta per Lucia) ci sentiamo domani. Chiudo il telefono e comincio ad organizzarmi per l’indomani (anche perché volevo strabiliare un po tutti). Visto che avevo delle banane (diciamolo pure non molto fresche e buttarle via mi dispiaceva proprio), mi è venuta l’idea di questa torta (quanto prima la  posterò….  è venuta veramente buona) e poi ho preparato delle crepes  per un primo a base di pesce. Ecco il mio menù

Apriamo naturalmente con un po di antipastini, salsine di vario tipo, tartare di salmone, prosciutto e melone, olivette ecc. Per i primi, mi sono sbizzarrita con cous-cous, fagottini di crepes ripieni di platessa in salsa di zafferano e, per chi non amava un primo a base di pesce, ho preparato delle tagliatelle con tartufo e salsiccina (tanto per tenersi leggeri naturalmente).

Per i secondi invece solo  dei filetti di Ricciola alla piastra panati nel sesamo con salsa alla menta ( ricetta del mio ultimo post), naturalmente frutta, le due torte e spumantino ghiacciato (forse ho esagerato un po con tutte queste cose!!!! ma l’occasione lo richiedeva!). Mercoledi, compleanno Marta, tutti a pranzo a casa, si mangia in giardino sotto al gazebo (meno male , almeno casa è salva non  si sporca). Ho fatto i conti senza l’oste… i miei nipotini( angioletti!!!!), normalmente anche in inverno sono sempre in giardino, mercoledi ? no! , sono attratti dal divano e dai cuscini :mrgreen: Fra uno strillo e l’altro apparecchio sotto il gazebo  e nel frattempo controllo che tutto sia pronto per metterci in tavola. Finalmente sono tutti raccolti intorno al desco (anche i pargoletti) ma io?, io no! faccio la spola tra il gazebo e la cucina in attesa che il fioraio suoni per consegnare i fiori ( purtroppo il campanello di casa , non si sente quando siamo in giardino). Attesa stressante: il fioraio si è presentato alle 14.00 scusandosi per il ritardo, ma c’era stato un funerale e prima non gli era stato possibile. Ok… oggi giustamente è 17… quindi? normale, finalmente anch’io posso rilassarmi un attimo :razz:.

Giornata estenuante, finalmente alle 18.00 sono sola e mentre Marta si prepara la valigia ( giovedi parte 2 settimane in Calabria con il ragazzo) comincio con calma a riordinare, anche perché, fortunatamente saltiamo la cena, il pranzo è stato lungo ed abbondante. 😆 Giovedi, giornata un pochino più tranquilla, alle dieci accompagno Marta alla stazione (solite raccomandazioni di madre: ciao tesoro… mi raccomando chiamami… si!si! mamma, certo!! … ma!!!, speriamo che si ricordi ogni tanto di farlo!!!!!). Prima di tornare a casa passo alla cantina a prendere il vino, al supermercato, anche perché Cleo (la nostra gattina) aveva finito il cibo, quindi passo dalla dottoressa di mia madre (altri piccoli problemi)… finalmente a casa, ormai la mattinata è partita, giusto il tempo per preparare qualcosina per il pranzo e pensare alla cena. Venerdi, finalmente il mio appuntamento con la parrucchiera, ( tutti i venerdi Alessandra la parrucchiera mi passa a casa) ” che godimento” 😛 Il venerdi è anche giornata di mercato, cosi con Aldo facciamo qualche giro i mezzo ai banchi, ma fa troppo caldo e quindi  decidiamo di tornare  a casa dove  si sta decisamente meglio 😆 . Prima però passo dal banco dei fiori, sono stata attratta da una vasca piena d’acqua con delle piante dentro, chiedo informazioni al vivaista e mi dice che sono ” gigli d’acqua”…  resto un po perplessa, naturalmente li compro subito, ed eccoli qua nel loro bel vaso, (a detta del vivaista fanno dei fiori meravigliosi) spero di vederli fiorire. 🙄 Il pomeriggio purtoppo il tempo si guasta e tanto per cambiare piove!!!!, che palle, visto che comunque grandi cose non si potevano fare, ne approfitto e mi rimetto ai fornelli: MARMELLATA DI LIMONI! spettacolosa!!!!! Bene dopo tanta fatica anche questa giornata è quasi finita. Sabato, giornata di relax penserete Voi, invece no!, Barbara, Roberto e i bambini vengono a pranzo qui perchè oggi partono per una crociera dal porto di Civitavecchia, quindi pranzano e poi  li accompagnamo al porto (la macchina la lasciano qui da noi) quindi mi rimetto ai fornelli, preparo qualcosa di leggero e faccio trovare tutto pronto. Quando arrivano, neanche a dirlo, i bambini sono super eccitati e quindi non si fermano mai se non pochi secondi per pranzare. Alle 14.00 saluti di rito, bacetti e salgono tutti in macchina insieme ad Aldo che farà poi ritorno con la loro macchina, io naturalmente sono di ramazza, anche perché mi ha telefonato una mia amica invitandomi per le 19.00 al villaggio tirsenya dove ci sarà la presentazione del libro ” ADESSO ALTRE PECORE” del  Prof. Enrico Cerami, naturalmente non mi faccio pregare. La mia Amica è puntualissima, il posto scelto per l’occasione è veramente carino; dopo la presentazione del libro, naturalmente era stato allestito anche un piccolo rinfresco e cosi due ore sono passate in men che non si dica e prima di andar via, ho acquistato il libro facendolo autografare.

Domenica mattina giornata  tranquilla, faccio tutto con molto calma, io e Aldo siamo soli a pranzo, a parte le solite faccende di casa e  lavatrice, scendo in giardino e visto che sono li, raccolgo un po di prugne. Quasi quasi, faccio un po di marmellata visto che ormai anche l’ultimo vasetto dello scorso anno ci sta salutando. Detto fatto, mi metto all’opera! Alle 13.oo più o meno la marmellata era invasata e quindi possiamo pranzare con calma. Nel frattempo il tempo si riannuvola e tuona, ummmm, anche oggi pioggia… ormai siamo rassegnati a questo clima, cosi mentre Aldo fa il suo riposino, io apro il mio pc e dettaglio questa settima che finalmente sta per finire.  

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri & Riflessioni, Riflessioni e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a SETTIMANA BESTIALE!!!!

  1. giselzitrone ha detto:

    Wünsche einen schönen Abend so leckere Sachen,ja Geburtsage muss man Feiern wie ich sehe viel Leute so schöne Bilder.Wünche noch eine gute Woche lieber Gruß und Freundschaft.Gislinde

  2. zebachetti ha detto:

    Auguri Marta evviva dai Angela c’è di peggio. un abraccione

  3. annam11 ha detto:

    Direi che sei tornata decisamente nel mood post-vacanze 😉

  4. Dottoressa Simona Ruffini ha detto:

    E io vado per gli…anta!!!!!!!!!!!! 🙂

  5. Che bello… nonostante abbia letto il tuo stress e la tua stanchezza tra le righe di questo post, devo davvero farti i complimenti per come sei riuscita a raccontare la settimana e a reggere fisicamente fino alla fine della stessa! Marta mi aveva anticipato della sua partenza per la Calabria, ma tra l’altro, entro poche settimane, gliene aspetta un’altra ancor più impegnativa. Salutala tanto da parte mia e di nuovo tanti complimenti ad una mamma speciale come te!

    P.S. Anche mia mamma si adopera in pranzetti e cenette ogni settimana, però un menù come quello che hai descritto nel post non lo avevo mai visto nemmeno a casa mia! Bravissima di nuovo 🙂

    • Veronica!!!!, tesoro mio, che dolce che sei con tutti questi complimenti, devo dire che il pranzo è stato un successone, Marta ne è rimasta veramente contenta, giovedi 1 agosto rientra e cosi faremo gli ultimi preparativi per la grande partenza,so già che mi mancherà molto, sei mesi sono lunghi sopratutto quelli invernali ma credimi sono strafelice per Lei per questa bellissima esperienza che farà.
      grazie ancora per queste belle parole, un supermega bacio stritoloso ed un saluto speciale alla tua mamma, a presto.
      Angela

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...