BUROCRAZIA # Povera Italia !!!!!! #

Nel mese di ottobre ci siamo dovuti recare al tribunale di Arezzo, ( Aldo è stato citato come teste ) quindi arrivato il giorno fatidico si parte di buon’ora per Arezzo, arrivati nella cittadina (peraltro molto bella) seguiamo le indicazioni della cartellonistica per il tribunale appunto, finiamo però nella  z.t.l. (zona a traffico limitato)  un po  innervositi continuiamo  (Aldo ha il disco invalidi ) in un dedalo di stradine per scoprire alla fine che il tribunale nella zona vecchia della città è ormai solo dedicato agli uffici, mentre la parte dedicata alle cause è stata trasferita in un edificio nella zona nuova, rileggo la lettera di convocazione per controllare l’indirizzo, ma 😕  c’è scritto solo ” Tribunale Penale di Arezzo  aula….”

Finalmente si arriva a destinazione, si entra ed incontriamo l’avvocato che ha citato Aldo come teste a favore, ci piazziamo sulle sedie in attesa del nostro turno, il tempo scorre, le ore passano e alla fine………  CAUSA RIMANDATA  👿

Fra qualche imprecazione per il tempo perso e la multa che ci arriverà per l’attraversamento della z.t.l. torniamo finalmente a casa.

Tutto questo era andato nel dimenticatoio fino a venerdi, quando il postino mi consegna una raccomandata,  naturalmente eccola qui la famosa multa E. 70.00 😮   se viene pagata entro cinque giorni dal ritiro e qui viene il bello!!!!!!

Ci è già capitato una cosa analoga nel comune di Terni ma non’è stata cosi complicata e laboriosa

Il giorno dopo Aldo si  mette subito al telefono e chiama i vigili di Arezzo spiegando loro cosa è successo, questi gli rispondono che non sono l’organo a cui rivolgersi ma un’altro ente e molto gentilmente gli forniscono il numero, altra telefonata, si rispiega l’accaduto e dall’altra parte la risposta ” caro signore Lei ha ragione essendo possessore del disco invalidi, ma avrebbe dovuto due giorni prima che si recasse qui ad Arezzo avvisarci e poi mandarci in copia la documentazione, quindi a questo punto Lei faccia pure il suo ricorso ma la lettera deve essere inviata al Prefetto il quale vaglierà l’opportunità di revocare o meno la multa, il nostro consiglio comunque è quello di pagare onde evitare che poi ad un diniego del Prefetto la stessa si raddoppia.”  😯

E’ inutile dire come andrà a finire!!!! riflettendo su quanto accaduto, mi viene da pensare solo una cosa e con amarezza, noi abbiamo creato gli  GLI UFFICI COMPLICATI PER AFFARI SEMPLICI. 

Com’è mai possibile che in un mondo globalizzato, dove tutto è informatizzato in Italia siamo ancora in queste condizioni? 😕

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri & Riflessioni, Riflessioni e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a BUROCRAZIA # Povera Italia !!!!!! #

  1. fausta68 ha detto:

    L’unica risposta sta proprio in quello che hai scritto: l’unico ufficio che funziona in Italia è quello dell’UCAS!!!

  2. zebachetti ha detto:

    l’ Italia è divenuto il paesi dei paradossi tutto si complica e poi si tira sempre a campà Un abbraccio Sincero cara Angela buona domenica

  3. liù ha detto:

    Che paese ridicolo che siamo diventati!!
    Una vera vergogna!!
    Un bacione Angela cara,buon Natale avte e tutti i tuoi cari 🙂

  4. zebachetti ha detto:

    Cara Angela in leggero ritardo ti rinnovo il mio affetto augurandoti tutto il meglio Natale compreso.

  5. giselzitrone ha detto:

    Wünsche ein schönes und glückliches Wochenende.Liebe Grüße und Freundschaft.Gislinde

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...