IL MIO ORTICELLO

Siamo a febbraio,  ancora in pieno inverno e scoprire con meraviglia che nel mio orticello la piantina di pomodori che avevo salvata ad ottobre è piena di grappolini di pomodori alcuni già maturi altri da maturare è veramente da restare a bocca aperta  surprised

E’ una bella soddisfazione quando poi li raccogli e li metti in padella per preparare due spaghettini leggeri pomodori e basilico wink

 

.Buon inizio settimana e alla prossima lol

Annunci
Pubblicato in Riflessioni | Contrassegnato , , , | 6 commenti

CARNEVALE = FRAPPEEEEEE!!!! O……

Visto che siamo ormai in periodo di carnevale , le frappe qui a Roma sono d’obbligo. La ricetta che vi propongo è quella di mia madre, semplice e veloce per un dolce friabile e gustoso adatta sia agli intolleranti alle uova, sia a quelli che hanno problemi con i lieviti.

Questo dolce assume un nome diverso in ogni regione della nostra bella penisola, chiacchiere, frappe, cencetti ecc….. sono comunque dei dolci friabili e gustosi.

Ed ecco qui gli ingredienti: 1 Kg di farina , 3 cucchiai di zucchero, un bicchiere di olio ( evo o di girasole), un pizzico di sale e vino bianco quanto ne assorbe la farina ( mia madre diceva sempre che l’impasto alla fine deve risultare morbido come il lobo dell’orecchio ) naturalmente olio per friggere e zucchero a velo per cospargerle ala fine smile

 

Una volta preparato l’impasto stendere una o più sfoglie e  ricavarne tanti rettangoli che poi andremo a friggere in abbondante olio ed adagiarle su carta da cucina per fare assorbire l’eventuale olio in eccesso, servire cosparse di abbondante zucchero a velo.

Per chi invece non vuole o non può mangiare il fritto ho sperimentato questo dolce leggero e neanche a dirlo velocissimo, GIRANDOLE ALL’ARANCIA

 

Anche qui pochissimi ingredienti e pochissimo tempo.                                      INGREDIENTI: 1 confezione di pasta sfoglia – la buccia grattugiata di due arance e zucchero q.b.

Grattugiate la buccia delle due arance e unitela in una terrina ad uno o due cucchiai di zucchero cospargete poi in maniera uniforme questo composto sulla pasta sfoglia e spolverate ancora con un po di zucchero arrotolate quindi la sfoglia e tagliate tante piccole rondelle adagiatele sulla carta forno e cuocete a 180° per circa 15/20 minuti , il risultato è eccezionale razz

Bene  a questo punto non mi resta che augurarvi buon CARNEVALE  !!!razz

Pubblicato in Desserts e Altro, Dolci di Frutta | Contrassegnato , , , , , , , | 2 commenti

Buon 2018

Anche se ultimamente  non sono  molto presente, volevo comunque augurare a tutti un felice e sereno 2018  .

Un invito particolare per chi ha come me  animali in casa , pensiamo anche ai randagini ,cerchiamo di evitare i maledetti botti 😃 passiamo parola.

Vi abbraccio e vi auguro uno splendido fine anno.
Buon Anno a tutti 

Pubblicato in Riflessioni | 2 commenti

TOTANI RIPIENI

Dopo un lunghissimo periodo di silenzio , provo a postare una ricettina ( in verità avevo pensato tempo fa di chiudere il blog ma un’ amica mi ha fatto desistere dal farlo e quindi eccomi qui !)                                                                                                                                             Normalmente le mie ricette sono veloci, anzi velocissime per chi ha poco tempo da dedicare alla cucina, ogni tanto però qualche eccezione si deve fare e questa vi assicuro ne vale la pena ( naturalmente rivolta agli amanti del pesce).

 

Veniamo quindi alla ricetta:                                                                                                                 4/5 Totani  – mollica di pane- aglio- prezzemolo- polpa di pomodoro- 1 uovo-  sale, pepe e olio q.b.                                                                                                                                                      Pulite ed eviscerate i totani mantenendo le sacche integre, in una terrina prepariamo l’impasto per riempire le sacche, sbricioliamo della mollica di pane , una parte dei tentacoli tritati e poi gli odori , sale, pepe, prezzemolo e aglio tritati ed infine l’uovo , amalgamiamo bene tutto e riempiamo le sacche con questo impasto chiudendole alla fine con uno stuzzicadenti

20170609_122041

Fatta questa operazione , andiamo a preparare il sughetto in cui farli cuocere.                      In una padella capiente mettiamo 3/4 cucchiai di olio evo, uno spicchio di aglio che  asportiamo quando è dorato ed  aggiungiamo 4 cucchiai di polpa di pomodoro, del prezzemolo tritato aggiustiamo di sale e facciamo prendere il bollore, fare insaporire per pochi minuti ed aggiungiamo i nostri totani cosi preparati,  chiudiamo con il coperchio e a fuoco moderato facciamo cuocere per circa  20/25 minuti .                                           Servire ben caldi con  dei crostini ed un buon bicchiere di vino bianco.20170609_130307

Buon appetito ed alla prossima.

Pubblicato in Pesce, Secondi Piatti | Contrassegnato , , , , , , , | 8 commenti

 BUON NATALE 

Cari amici, nonostante la mia lunga assenza dal mondo virtuale volevo fare  a tutti voi   gli auguri  per questo Santo Natale  ed un felice  Anno Nuovo

             Auguri Buon 2017 

Pubblicato in Riflessioni | 6 commenti

Spaghetti cacio e pepe

Cari amici oggi voglio proporvi una ricetta tutta laziale che si perde nella notte dei tempi , una ricetta povera e velocissima ma con un gusto eccezionale, come dicevo l’origine di questa ricetta va cercata nella transumanza, quando i pastori facevano i loro spostamenti per lunghi periodi e quindi gli alimenti dovevano essere non deperibili , naturalmente pasta secca, formaggio stagionato di pecora , pepe, peperoncini , pomodori secchi ecc.

La preparazione di questo piatto è velocissima, tuttavia non’è semplice da realizzare in quanto bisogna trovare il giusto equilibrio per le dosi del pecorino normalmente io uso 80/100 gr. di pecorino per 100 gr. di spaghetti ed un cucchiaino di pepe.

Ingredienti:   PECORINO , (possibilmente romano) SPAGHETTI , PEPE NERO MACINATO e ACQUA DI COTTURA

Questa antica ricetta tipica della cucina povera contadina prevede solo tre ingredienti come elencavo sopra.

Mentre aspettiamo che gli spaghetti cuociano prepariamo la nostra crema, mettiamo il nostro pecorino ed il pepe in una ciotola e con una frustina o una forchetta amalgamiamo bene i due ingredienti aggiungiamo poi man mano dell’acqua di cottura creando cosi una crema densa e soffice

quando gli spaghetti sono a cottura li scoliamo con un grillino ( io lo chiamo cosi )           questo perché gli spaghetti non devono perdere tutta la loro acqua di cottura , quindi li adagiamo nella ciotola della cremina ed amalgamiamo bene il tutto, il nostro piatto è pronto per essere servito.

20160407_200344

Da leccarsi i baffi, semplice, veloce, gustosissima e…… buon appetito!!

Immagine | Pubblicato il di | 5 commenti

Felice Pasqua

Cari amici ancora pochissimi giorni e possiamo festeggiare la Pasqua, i miei più affettuosi auguri per una serena e felice Pasqua a tutti.2016-03-24 15.48.06

Pubblicato in Pensieri & Riflessioni | 9 commenti